7ottobre

A Rilievo 04

L’Istituto Comprensivo “Gianni Rodari” di Sassa ha aperto l’anno scolastico con un ospite speciale: Don Ciotti di Libera

Lunedì 14 settembre la Scuola Primaria di Sassa ha inaugurato in modo speciale l’inizio dell’anno scolastico: in collegamento da Palermo, Don Ciotti di Libera si è intrattenuto con i bambini e le bambine sui temi della legalità e dell’importanza dell’impegno civile.

L’Istituto Comprensivo “Gianni Rodari” è impegnato ormai da anni su questo percorso di cittadinanza attiva accanto alla Onlus ActionAid: i numerosi laboratori aperti anche al territorio offrono contesti operativi reali e coinvolgenti e contribuiscono a promuovere il senso del rispetto della legalità e il senso della bellezza di una vita condotta seguendo principi di solidarietà ed integrazione. Su questi temi si è svolto l’incontro con Don Ciotti, insieme agli alunni ed alunne di Palermo, Roma ed Arsoli che hanno collaborato con SOS Scuola per l’abbellimento delle loro scuole, così come è accaduto a Sassa l’ultima settimana di luglio, dimostrando sul campo impegno e determinazione restituendo al territorio una scuola certamente più accogliente.

Proprio quello della SCUOLA è il tema caro a Don Ciotti, convinto che sia la prima e più importante istituzione aggregante di una gioventù sana da curare in modo particolare affinché cresca coltivando ricchi strumenti culturali per opporsi a tutti i tentativi mafiosi.